Melly, la make up artist: nel mio kit mai senza Lizzie!

Melly Make Up Artist Lizzie

Ritornano dopo una breve pausa estiva i post dedicati alle esperienze più particolari che ho raccolto dai clienti Lace Beauty.

Questa volta tocca a Melly, stimata collega truccatrice che utilizza abitualmente Lizzie da quando è uscita, fu una delle primissime ad acquistarlo e in questo anno e mezzo l’ha usata non solo nel privato ma anche sul lavoro.

Ha sempre le capsule di Lizzie nel kit e la consiglia alle sue clienti.

Da truccatrice sono felice e fiera che il mio prodotto sia tanto apprezzato da una collega, soprattutto se attenta come Melly.

Ecco cosa ci ha raccontato.

Melly Truccatrice Lizzie

Dicci qualcosa su di te, se ti va.

Sono Melly Sorace, make-up artist da 15 anni. Lavoro tra Milano e Palermo. Ho 48 anni e la mia pelle è mista.
Il mio segreto di bellezza è la costanza nel prendermi cura della mia pelle. Fin da giovanissima, la pulisco ogni sera e mattina con prodotti delicati, a prescindere
dall’essere truccata o meno, dalla stanchezza o dall’ora tarda.

Ti va di raccontare come hai conosciuto Lace Beauty e Lizzie?

Lace Beauty è il brand che ha creato la mia collega make-up artist, Laura Portomeo. Sapevo che da molto tempo stava lavorando a una linea dedicata alla detersione. Essendo colleghe capitava spesso di condividere esperienze sul nostro lavoro e soprattutto sulla pelle dei clienti.
Conosco la professionalità e meticolosità di Laura e quindi non vedevo l’ora di usare i suoi prodotti. Devo essere sincera, Laura è molto riservata per cui non ha lasciato trapelare molto e questo non ha fatto altro che aumentare la curiosità. Quando ha lanciato il brand e il suo primo prodotto, ‘Lizzie’, l’ho subito acquistato.
Ero curiosa di conoscerlo e provarlo.

Qual è il motivo che ti ha spinto ad acquistare Lizzie, la nostra crema detergente struccante? Quali erano le tue necessità?

Nel corso della mia carriera ho constatato che ‘la detersione’ è uno step molto trascurato e sottovalutato. In genere si pensa che ‘l’idratazione’ faccia la differenza.
Non è così. Una buona detersione, adatta al nostro tipo di pelle e fatta in maniera delicata, mantiene la nostra pelle bella e in salute.
Una cattiva detersione, cioè una detersione non adatta al tipo di pelle o troppo aggressiva, ha degli effetti subdoli perché si avvertono con il passare del tempo
infatti la pelle reagisce diventando più secca o più grassa, arrossata in alcuni punti, possono cominciare ad apparire degli inestetismi di cui prima non soffrivamo e che, proprio perché non compaiono subito, imputiamo spesso ad altri fattori.
Come make-up artist, ho sempre cercato un prodotto che fosse adatto a tutti i tipi di pelle, che pulisse bene, in profondità ma in modo delicato, senza stressare la
pelle, in modo da poterlo usare su tutte le mie clienti. Personalmente ero soddisfatta della mia routine di detersione che utilizzo da anni senza problemi e con buoni risultati.

Lizzie Melly

Lizzie ha un protocollo d’uso che in tanti definiscono particolare: la quantità sembra poca e i gesti vanno calibrati, se seguito alla lettera però, dona ottimi risultati. Tu hai avuto difficoltà le prime volte? Ti va di raccontare i tuoi primi utilizzi come sono andati?

La prima cosa che mi ha colpita di Lizzie, a parte la cura dell’imballaggio del prodotto e il pack, è stata la quantità consigliata di utilizzo. Mi sembrava davvero
esigua. Seguendo tutte le istruzioni di utilizzo di Lizzie, mi sono dovuta ricredere poiché la quantità di prodotto erogata è sufficiente a rimuovere anche il make-up
più resistente dal viso. Sebbene fossi già soddisfatta della mia routine di detersione ho notato, dopo nemmeno una settimana di utilizzo di Lizzie, che la mia pelle era più luminosa e nelle zone più grasse, naso e mento, i pori apparivano meno evidenti.
L’ho usata per un mese prima di cominciare a usarla anche per le mie clienti. Un mese è il periodo minimo per vedere come la pelle reagisce a un prodotto,
soprattutto di detersione. Mi è piaciuta molto anche la proposta della spugna di mare per aiutare nella rimozione del make-up. Usata in maniera delicata, senza strofinare troppo, è un tool fondamentale perché anche i gesti con i quali ci strucchiamo sono importanti e
possono avere ripercussioni sulla nostra pelle.

Quali risultati hai visto nell’utilizzo prolungato di Lizzie? In che modo Lizzie ti ha aiutato a raggiungere questi risultati?

Usando Lizzie la mia pelle è diventata più luminosa. Mi è capitato per un brevissimo periodo di tempo, di ritornare alla mia vecchia routine di detersione e mi sono
accorta della differenza non solo in termini di risultato ma anche di tempo dedicato alla pulizia del viso.
1. Con Lizzie impiego meno tempo e ottengo un migliore risultato di pulizia nell’immediato, il make-up viene rimosso più velocemente e con minor sfregamento della pelle.
2. Dopo solo qualche settimana di utilizzo costante, la pelle del mio viso appare più luminosa e soprattutto nella T zone, più compatta.

Quali caratteristiche ti piacciono di più nell’utilizzare Lizzie e qual è secondo te il suo punto di forza?

Il punto di forza è il risultato finale di una pelle pulita, in salute e naturalmente luminosa. Adoro il fatto che con un ‘tap’ ho la quantità giusta di prodotto da usare. Non ne serve di più! Impiego meno tempo per struccare perfettamente la pelle del viso.

Kit Truccatore Lizzie

Tu sei una truccatrice e so che la usi e la consigli spesso sul lavoro: ti va di dire perché lo fai?

Quando faccio una consulenza make-up, parto sempre dalla pelle e dalla detersione. Per realizzare un buon make-up, in termini non solo di tenuta ma anche di bellezza della pelle, la detersione è il primo step. Essendo una make-up artist e non facendo trattamenti a lungo termine sulla pelle delle mie clienti, ho bisogno di un prodotto di detersione che pulisca bene, in maniera delicata e soprattutto di avere la certezza che il prodotto che utilizzerò non causerà reazioni alla pelle.
Lizzie è diventa indispensabile nel mio Kit professionale.
Intanto è un prodotto sicuro nell’erogazione poiché il pack airless non permette al prodotto di essere contaminato, quindi massima igiene.
Lo distribuisco sulla pelle della cliente, lo stendo con un pennello dalle setole morbide. La emulsiono spruzzando un po’ di acqua termale sul viso, sempre con
l’aiuto del pennello e poi rimuovo Lizzie con un dischetto di cotone molto morbido imbibito di acqua termale.
In questo modo ho la certezza di pulire bene la pelle delle mie clienti, evitando rossori che possono capitare soprattutto se la pelle è molto delicata, tende ad
arrossarsi o infiammarsi, specialmente se sono presenti inestetismi.

Sappiamo che la consigli spesso alle tue clienti. A chi raccomanderesti l’acquisto di Lizzie e perché?

Porto sempre dei campioncini di Lizzie con me quando faccio le mie consulenze make-up!
Quando trucco comincio sempre dall’osservazione delle pelle e dalla detersione. Se mi accorgo che la pelle della cliente è troppo arrossata o screpolata in alcuni punti, oppure se la cliente lamenta la comparsa improvvisa di inestetismi comincio a indagare, ponendo delle domande sulle abitudini di detersione.
Se la cliente non ha indicazione specifiche da un dermatologo e mi rendo conto che la routine di detersione non è adatta al suo tipo di pelle, consiglio di utilizzare un
prodotto più delicato spiegando perché la detersione è uno step molto importante da non sottovalutare.
In questi casi, se possibile, regalo qualche campioncino di Lizzie, in modo che possano utilizzarlo e verificare la differenza sulla pelle.
Sono molto contenta quando mi ricontattano per raccontarmi che sono felici del risultato.

Se potessi dare un suggerimento a chi ci legge e non è ancora convinto al 100% di acquistare Lizzie, cosa diresti?

Pulire il viso e struccarsi non è mai una perdita di tempo ed è uno step fondamentale per la salute della pelle.
È un momento importante per coccolarsi dedicando qualche minuto a noi stesse.
Il protocollo di utilizzo di Lizzie è fatto di massaggi delicati sul viso da fare con le dita e poi con la spugnetta per rimuoverla.
Tutto contribuisce a dare una sensazione di benessere a te stessa e ad avere una pelle più bella perché più in salute.

 

Utilizzare Lizzie sul set e in generale prima di truccare una cliente garantisce pelle pulita in pochi gesti, morbida, idratata e pronta a ricevere il make up.

Parola di make up artist!

Grazie Melly!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.