Detersione viso quotidiana: come pulire la pelle!

struttura della pelle assorbimento cosmetici

Sono molte le persone che, nel tempo libero, amano dedicarsi alla cura di se stessi ed alla skincare: detersione viso quotidiana, maschere e trattamenti sono gli alleati che ci indicano come meglio curare la pelle. Ma saranno i prodotti giusti?

Viviamo vite sempre più frenetiche, scandite da ritmi assurdi. Spesso e volentieri manca il tempo per noi, per le nostre passioni, per gli amici, la famiglia, per una passeggiata, il cinema, lo shopping. Tutto questo ci porta ad accumulare livelli di stress altissimi, che si riflettono non solo sulla nostra salute ma anche sul nostro aspetto.

Per limitare i danni che questo stress porta alla pelle, in particolare quella del viso, è necessario avere la massima cura nel detergerla e nell’individuare una routine, composta da prodotti e gestuelle, che ci aiuti a capire e definire come struccarsi correttamente e come come pulire la pelle del viso con la massima delicatezza.

Se non sono chiare le esigenze della propria pelle, il rischio è quello di eseguire trattamenti non necessari che, invece di migliorarne l’aspetto, possono portare squilibri e peggiorarne le condizioni.

Skincare per la detersione viso: croce o delizia?

Per alcune persone il tempo della skincare piacevole carezza: la considerano un tempo giusto da dedicarsi, un tempo di qualità, per migliorare il proprio aspetto e prendersi cura di sé. Per altri è un dovere noioso, trascurato per mancanza di tempo: la stanchezza della sera e la fretta del mattino sono i migliori alibi per tralasciare make up e routine skincare. Se però il make up è una coccola che nulla aggiunge o toglie allo stato di “salute” della pelle, la skincare è un atto imprescindibile e necessario per preservarla da brufoletti, impurità, pori dilatati, compromissioni del microbiota cutaneo, fino ad arrivare a vere e proprie patologie.

Per questi motivi è importante essere costanti nella skincare, mattina e sera e non solo per rimuovere il make up.
La mattina è importante per eliminare sebo, sudore e polvere che inevitabilmente si accumulano durante la notte; la sera, anche se la pelle è struccata, va detersa per gli stessi motivi, a cui si aggiungono anche lo smog e le polveri sottili.

Un atteggiamento incostante nei confronti della detersione viso quotidiana provoca squilibri del microbiota cutaneo, con conseguenze anche gravi che possono sfociare in vere e proprie patologie della pelle.

Lace Beauty

Come pulire il viso? La scelta del detergente giusto

Non c’è che l’imbarazzo della scelta: il mercato, oggi, ci offre sicuramente i migliori detergenti viso. Pelli grasse, pelli secche, pelli sensibili possono essere sicuramente deterse e trattate con prodotti dalla comprovata efficacia ma al contempo ci si può sentire disorientati dall’enorme quantità e varietà dei prodotti in commercio.

Innanzitutto, occorre decidere dove comprare: che sia in una profumeria, in erboristeria, in farmacia o al supermercato è importante che, almeno a prima volta, avere la possibilità di toccare con mano il prodotto, possibilmente facendosi lasciare un campioncino e beneficiare della consulenza dei commessi che potranno, in caso, chiarire qualche dubbio.
Il secondo step riguarda la scelta della fascia di prezzo, in modo da mantenere la costanza nell’acquisto del prodotto, quindi il marchio (o più di uno) che ispirano maggior fiducia, curiosità o interesse.

Successivamente, bisogna individuare il detergente adatto alla tipologia di pelle e, per farlo, ci sono dei parametri da considerare:

  • Il prodotto deve essere delicato: deve lasciare una sensazione di comfort, senza rossori, percezioni di unto o di patine appiccicose e, soprattutto, la pelle non deve tirare;
  • Il prodotto deve essere efficace: deve riuscire a rimuovere lo sporco (e anche il trucco) in pochi gesti e senza strofinare, meglio se in un solo passaggio.

Partite sempre dalle condizioni della vostra pelle e siate critiche nella vostra autoanalisi. Sperimentare un prodotto dopo aver letto una beauty review, o dopo averne sentito parlare da un influencer oppure dietro consiglio di un’amica può essere un buon punto di partenza, ma la selezione deve essere sempre compiuta secondo le esigenze personali.

La pulizia del viso: passaggi e gestualità

Una volta individuato il migliore detergente viso, quello più adatto alla nostra skin care routine, bisogna imparare ad usarlo. Come fare la pulizia del viso quotidiana, come struccarsi bene? Come struccarsi gli occhi? Possono sembrare atti una semplicità estrema e che non necessitano di accortezza particolari, ma non è così.

I movimenti effettuati durante le detersione, dovranno essere:

  • Mirati: assicuratevi di raggiungere ogni angolo del vostro viso: le orecchie, il collo, l’attaccatura dei capelli, la zona delle basette, gli angoli del naso;
  • Efficaci: un movimento circolare vi aiuterà a rimuovere con cura tutte le particelle di sporco;
  • Delicati:il massaggio deve essere molto delicato ed eseguito preferibilmente con le dita. Sulla zona degli occhi evitate gli sfregamenti. Siate gentili, la detersione deve essere un momento piacevole!

Il detergente (a meno che non vi siano diverse indicazioni d’uso) si applica a pelle asciutta, si massaggia, si emulsiona ed infine si risciacqua con acqua tiepida sempre, anche quando il prodotto è definito “senza risciacquo”, per rimuovere i tensioattivi in esso contenuti. Se ritenuto utile e piacevole, si può adottare una rituale di doppia detersione viso. Importata dalla tradizione coreana, la doppia detersione consiste nel pulire il viso usando due tipologie differenti di prodotto: prima un olio struccante o un balsamo dalla formula corposa, seguito da un detergente a base acquosa.

Gli occhi e la zona perioculare, avranno bisogno di una delicatezza ancora maggiore. Per questo motivo, è necessario usare un detergente adatto che, oltre a non irritare gli occhi, scioglierà il trucco senza troppa fatica e, soprattutto, senza dover sfregare.

Per pulire la pelle, inoltre, è possibile avvalersi dell’ausilio di vari accessori, quali i beauty device oppure spugne e panni in diverse fibre, di cui parleremo presto.

La detersione quotidiana del viso è importante, ma lo è anche farla nella giusta modalità e consapevolezza!

3 pensieri su “Detersione viso quotidiana: come pulire la pelle!

  1. Pingback: Malattie della pelle: come detergere le pelli problematiche | Lace Beauty

  2. Pingback: Spugna di mare: dai fondali marini un tesoro per la skincare | Lace Beauty

  3. Pingback: La salute della pelle passa per il microbiota cutaneo! | Lace Beauty

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *