Una corona di seta per te: Emily è tornata!

Emily Fascia seta

Oggi ho qualcosa da raccontarti di davvero bello e se mi segui dagli inizi probabilmente avrai già intuito di cosa si tratta.

Ma concedimi poche righe per spiegarlo a chi invece è arrivato qui da poco.

Lace Beauty, la mia piccola creaturina, si avventura anche quest’anno in un’iniziativa che ha un sapore dolcissimo, quello della collaborazione.
Devi sapere che ogni anno, in occasione del Mese della Prevenzione per il tumore al seno, mi sono ripromessa che avrei supportato qualcuno: che fosse un’associazione, una cooperativa, una onlus, una piccola attività.
Lo fanno tutti i grandi brand, con le associazioni enormi e famose: perché non posso farlo anche io, brand piccolino, scegliendo associazioni più alla mia portata?
Non è sempre aiuto anche quando è a meno zeri? Secondo me sì. 

Così lo scorso anno ho lanciato Emily, un bellissimo foulard in seta italiana, realizzato dalle mani sapienti delle donne di Sartoria San Vittore, un laboratorio della Cooperativa Alice, che supporta il reinserimento delle donne dei carceri di San Vittore, Bollate e Monza e di coloro che escono da percorsi di violenza e difficoltà.

L‘idea del foulard mi era piaciuta perché utilizzabile da chiunque, come semplice ornamento o anche come turbante. In più è di seta, una delle più incredibili e più belle fibre della terra. È un tessuto liscio e molto leggero, che non fa frizione, è ipoallergenico, traspirante e durevole. Il che lo rende adatto a tutte le pelli, comprese le più sensibili e quelle di pazienti oncologici e dermatologici.

Per collegarmi ai pilastri di Lace Beauty, avevo quindi deeciso di rifarmi ad una tradizione nipponica: quella del furoshiki, un sofisticato rituale giapponese per il confezionamento dei regali. Ispirata da questo gesto che trovo davvero delicato e raffinato, avevo deciso di replicarlo per accompagnare Lizzie ad Emily, vestendola di seta.

Un connubio perfetto per poter continuare il racconto sulla detersione, cuore del marchio, mantenendo un rapporto saldo con il tema oncologico e con la sostenibilità ambientale, dando supporto alle donne e strizzando come sempre l’occhio a quei magnifici rituali in cui abbiamo identificato l’essenza stessa della nostra mission: insegnare alle donne come prendersi cura della propria pelle.

Ma veniamo al dunque: lo scorso anno l’iniziativa è piaciuta molto, ma mi ero lasciata un po’ prendere la mano con l’ordine ed era rimasto qualche foulard.

In ottica di riciclo creativo quindi, ho pensato che valesse la pena trasformarlo, per proporre a voi qualcosa di nuovo e altrettanto bello.

Quest’anno quindi ho deciso di coinvolgere un piccolo brand che avesse come me a cuore il tema della prevenzione e della sostenibilità e che si occupasse come me delle pazienti oncologiche.

Così è nata la collaborazione con le ragazze di Sine Modus.

Chiara Mandetta e Elena Boat sono due giovani imprenditrici, accomunate dalla passione per il vintage e la moda che nel 2017 hanno aperto un loro spazio a Milano, nel cuore di Brera, dove si possono trovare fasce e turbanti su misura e talvolta unici, realizzati artigianalmente con tessuti vintage o scampoli pregiati che acquistano da aziende che collaborano con piccole realtà, mettendo in atto un processo di riciclo e di produzione etica.

Molte delle loro clienti sono pazienti oncologiche, donne che desiderano sentirsi bene, a proprio agio, indossando un accessorio che sia non solo utile ma bello. Copricapi per donne vere, che avanzano coraggiose nel mondo.

Emily

A loro ho commissionato la creazione di eleganti copricapo in seta, a metà strada fra fascia e turbante, che potessero coronare di seta le donne.

Ci siamo quindi incontrate nel loro splendido showroom e abbiamo deciso, stoffe alla mano, come trasformarle in qualcosa di unico e pregiato.

Mi è sembrato un modo perfetto per celebrare questo mese sostenendo un’attività di donne giovani come me, che credono nei miei stessi valori e supportano le mie stesse iniziative.

In questa occasione le fortunate che riusciranno ad aggiudicarsi uno dei pezzi in edizione limitata, potranno beneficiare non solo del tocco soffice di queste fasce di seta, da usare come copricapo e come ornamento, ma anche dell’uso di un detergente delicato e di una maschera viso efficace.

Emily verrà quindi venduta, durante tutto il
Mese della Prevenzione in Ottobre, in un formato speciale:
insieme a Lizzie e Ilmatar. 

La troverete in tinta unita e a fantasia, in tiratura limitatissima.

Non lasciartela scappare, acquistala sullo shop!

Ora che ti ho raccontato tutto, spero di averti coinvolta e incuriosita.
Come sempre, essendo tu parte del Lace Beauty Club, hai un’anteprima assoluta di ben 24 ore. Domani il prodotto sarà lanciato ufficialmente.

Approfittane subito, i pezzi sono davvero pochissimi!
(davvero eh, non è uno modo per istigarti all’acquisto)

LA VOGLIO!

Conto su di voi per coronare questa mia piccola iniziativa!

Con affetto
Laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.